BENVENUTI!

Copyleft

Attivita'

In questa pagine le attivita' che realizzo e gli eventi a cui partecipo

per qualunque informazione scrivimi cliccando qui : contatti










MAGGIO 2014
10 maggio - Bologna - Workshop La condivisione del dono: dal rangoli alle infiorate il mandala nella tradizione popolare

APRILE 2014
12 aprile - Bologna -Workshop Il ritorno per portare il dono: il Rosone in Italia e i castelli di Federico II in Puglia

MARZO 2014
22 marzo - Bologna - Workshop La trasformazione e il dono nel mandala: il mandala Celtico
15 marzo - Roma - 

FEBBRAIO 2014
22 febbraio - Bologna - Workshop Superare la prova: il Tao e gli “inconciliabili” nel mandala dell’Estremo Oriente

GENNAIO 2014 
18 gennaio -Bologna - La prova nel mandala: Gli ostacoli e le prove nel mandala tradizionale tibetano

DICEMBRE 2013
1 dicembre - Bologna - Workshop La sfida nel mandala: Il labirinto e gli scacchi

NOVEMBRE 2013

OTTOBRE 2013

MAGGIO 2013

APRILE 2013

MARZO 2013

FEBBRAIO 2013

GENNAIO 2013

NOVEMBRE 2012

OTTOBRE 2012

LUGLIO 2012

APRILE 2012

MARZO 2012

GENNAIO 2012

DICEMBRE 2011

NOVEMBRE 2011

8 ottobre 2011- Bologna Workshop Livello Avanzato "Leggere il mandala tra arte e simboli: le Thangka" 

SETTEMBRE 2011

24 Settembre 2011 - Bologna Workshop Livello base "Quattro passi nel mandala"


LUGLIO 2011

GIUGNO 2011

MAGGIO 2011

APRILE 2011
17 Aprile - Roma - Museo nazionale d'Arte Orientale "G. Tucci" -  Conferenza "La macchina per immaginare, introduzione al mandala nel vajrayana indo-tibetano"

MARZO 2011
27 Marzo - Madrid, Tres Cantos - "El Mandala Tibetano: Arquitectura Del Universo" 

FEBBRAIO 2011

DICEMBRE 2010

 

NOVEMBRE 2010

OTTOBRE 2010

SETTEMBRE 2010

GIUGNO 2010
12 - giugno - 

Bologna -

 

Conferenza con Jaynati Kirpalani - LA SFIDA DEL TEMPO,

Gestire il Cambiamento 

e le Emozioni



MAGGIO 2010

MARZO 2010
14 - 19 marzo 2010 - 
Atlanta -
 Integrating the Circle, terzo ed ultimo livello del Mandala Certificate Program, di Susanne Fincher e Marilyn Clark 

GENNAIO 2010


DICEMBRE 2009
3 Dicembre - taller de mandala "El poder del mandala" - Santo domingo - casa de la artista


NOVEMBRE 2009
24 novembre - laboratorio sul mandala "il mandala dell'autostima" - Roma

SETTEMBRE 2009

LUGLIO 2009

FEBBRAIO 2009

17 Maggio - Lucca - Workshop Quattro Passi nel Mandala

pubblicato 29/mar/2014 13:02 da Annalisa Ippolito   [ aggiornato in data 29/mar/2014 13:05 ]

Saro' ospite dell'ass. La Farfalla per accompagnare chi vorra' esserci.  
Annalisa
---
Una giornata alla scoperta dei significati e dei simboli contenuti nel mandala (dal sanscrito cerchio sacro) un potente mezzo di espressione del se', generatore di “ben-essere” accompagnat@ da Annalisa Ippolito, esperta studiosa e creatrice di mandala.

Il seminario si rivolge a tutti coloro che vogliano sperimentare la teoria e la pratica del mandala attraverso la creazione, la colorazione, lo studio e l'analisi delle proprie realizzazioni. 

Non e' necessaria alcuna conoscenza tecnica o artistica ma solo la voglia di mettersi in gioco.

L'obiettivo e' generare nei partecipanti un arricchimento interiore che porti benefici nella vita quotidiana. 

Per ogni informazione sulle modalita' e quote di iscrizione contattare:

Associazione Culturale La Farfalla Lucca

Tel. 0583.583252 - 3382596413 

email: ass.lafarfalla@gmail.com 

20 Marzo - Roma, presentazione del Dossier "Una Danza tra Uomini e Donne"

pubblicato 12/mar/2014 09:36 da Annalisa Ippolito   [ aggiornato in data 12/mar/2014 09:37 ]

Il prossimo 20 marzo alle 17.30 avro' il piacere di intervenire alla presentazione del Dossier di Mosaico di Pace "Una danza tra Uomini e Donne - oltre i pregiudizi verso un'identita' di genere piu' consapevole" al quale  ho partecipato con il mandala di copertina.
L'incontro avra' luogo presso i locali della Biblioteca Europea, Via Savoia, 13 a Roma.

Porteranno il loro contributo Stefano Ciccone, autore del libro "Essere Maschi", Mariella Nocenzi dell'Osservatorio Interuniversitario di genere, Parita' e Pari Opportunita' e Patrizia Morgante curatrice del Dossier e rappresentante dell'associazione DonneMujeresWomen.

Vi aspetto a questo incontro aperto, gratuito e di interessante confronto su un tema attuale e che opera per una integrazione e collaborazione tra donne e uomini. 

Proprio come le persone il mandala che opera per orientare il nostro benessere e la nostra integrazione non puo' fare a meno di metterci in relazione con il nostro maschile e con il nostro femminile; e solo nell'equilibrio e nella coabitazione dei due possiamo trovare una sana via per vivere e sperimentare il nostro benessere. 

Ci vediamo a Roma. 
Vi aspetto con molta gioia...

In attesa di incontrarvi condivido qui il mandala utilizzato per la copertina, ciascuno volendo, potra' scaricare e colorare meditando sul senso dell'unita' tra uomini e donne e tra il maschile e il femminile. 
Lasciatevi prendere qualche minuto perche' i colori affiorino da soli a riempire questi spazi che dapprima possono apparire complessi e scollegati ma, una volta focalizzati, una volta ripensati, si riempiranno di noi e del nostro stesso essere...Buona meditazione e buona strada.





8-9 Marzo 2014 - Pescara - Workshop intensivo: Donne Mandaliche – celebrare il femminile attraverso l'antica arte del mandala

pubblicato 30/gen/2014 07:45 da Annalisa Ippolito   [ aggiornato in data 20/feb/2014 11:55 ]

Il Divino Femminile è la dimensione invisibile dell'anima
cui siamo connessi attraverso i nostri istinti, 
i nostri sentimenti e l'immaginazione del desiderio del nostro cuore ... 
Anne Baring

Nella giornata comunemente conosciuta come “Festa della Donna”, mandalaweb.info offre alle donne l'opportunità di festeggiare connettendosi intimamente alla propria energia femminile.
Il femminile che è dentro di noi emerge nella nostra quotidianità spesso senza che ciascuna ne abbia coscienza, oppure venendo scambiato per un disagio, qualcosa che non va bene. 
Emozioni, sesto senso, ciclicità, ritmi lenti... quanto ci concediamo questi aspetti ogni giorno, quanto in modo sano e nutriente per noi e per gli altri?
Ricontattare l'energia femminile ci aiuta a vivere con consapevolezza e profondità ogni nostro gesto, ogni nostro momento del nostro “ruolo di donna”. 

Il mezzo privilegiato che ci guiderà in questo percorso sarà il mandala, uno strumento di meditazione antico proveniente dall’Asia, un contenitore di simboli e archetipi la cui scintilla e’ presente nella parte più nascosta della nostra interiorità.
Per due giorni Annalisa Ippolito e Barbara Righini accompagneranno ciascuna partecipante alla scoperta di sé e del proprio femminile, attraverso creazione di mandala, l'insegnamento dei simboli, la lettura di ogni creazione e la riflessione sul personale vissuto… per far emergere dentro di sé la propria “Donna Mandalica”!

Il workshop è aperto a tutte le donne che desiderino conoscersi di più,  che hanno a cuore il proprio benessere,  e che sentono il bisogno di  esprimere ed espandere creatività femminile, attraverso uno strumento antichissimo e potente quale il mandala.

Questo workshop è per ciascuna di voi!
Le uniche abilità artistiche richieste sono la voglia di mettersi in gioco e la scelta di farlo.


DOVE E QUANDO

Pescara
I Luoghi dell’Anima
Via Campobasso 14

8 e 9 marzo
Sabato ore 9.30 – 17.00
Domenica ore 9.30 – 13.00


ISCRIZIONI

QUOTE DI PARTECIPAZIONE: 

180€ 

160€ per chi si iscrive entro il 25 febbraio 

150€  per le allieve di mandala web.info e le clienti di saicosatispalmi 

La quota comprende: i materiali di studio, i materialia artistici e l’iscrizione all’associazione Altrinformazione – Mandalaweb.info.

A chi avrà partecipato all’intero corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione

Termini di recesso: Entro 7 giorni dall'inizio dell'evento cui si e' iscritti è previsto un rimborso al netto della quota di iscrizione di 35euro. (es: fino al 1 marzo se l’evento e’ l’8 marzo)
Scaduto tale termine non e' previsto alcun rimborso. 
Nell'eventualita' che un evento sia cancellato le quote gia' versate resteranno valide per la partecipazione all’evento di recupero, a meno che il partecipante non richieda per iscritto una soluzione diversa. 

Ogni comunicazione dovra' essere inviata per iscritto a eventi@mandalaweb.info


MODALITA' DI ISCRIZIONE

1. REGISTRAZIONE. Compila il modulo di registrazione al corso on line in ogni sua parte cliccando qui e ricorda di cliccare sul tasto submit.

2. PAGAMENTO. Effettua il versamento della quota di iscrizione. Puoi effettuare il pagamento con bollettino postale, bonifico bancario o carta di credito online. (Maggiori dettagli in fondo a questa pagina).ATTENZIONE! -> Ricordati di indicare nella causale del versamento il tuo nome e le date dei workshop a cui ti stai iscrivendo.

3. CONFERMA. Attendi la mail di conferma dell'avvenuta iscrizione. Assieme alla conferma saranno inviate anche indicazioni logistiche. 

L'iscrizione é effettiva solo dopo il versamento della quota di iscrizione che dovra' avvenire entro 7 giorni dalla data del workshop. Allo scadere di questa data le iscrizioni non accompagnate da pagamento saranno considerate nulle e il posto sara' ceduto ad altri richiedenti. 

Per ogni workshop sono previsti un massimo di 12 iscritti. 

Le iscrizioni sono accettate in ordine cronologico di arrivo fino al raggiungimento del numero massimo di iscritti.

________________________________________

MODALITA' DI PAGAMENTO

1. BOLLETTINO POSTALE.

Bollettino di c/c postale sul conto n. 4082272 Intestato ad Annalisa Ippolito - Via Sant’Anna, 20 – Bologna 40128

2. BONIFICO BANCARIO

Bonifico intestato ad Annalisa Ippolito sulle coordinate IBAN IT02X0760102400000004082272

3. PAGAMENTO ONLINE CON CARTA DI CREDITO (PAYPAL)

Embed gadget



9 novembre - Bologna - Dal caos all’ordine: il mandala arabo

pubblicato 10/gen/2014 13:33 da Annalisa Ippolito   [ aggiornato in data 10/gen/2014 13:36 ]

Il mandala arabo e le sue geometrie hanno guidato il gruppo nella scoperta dei significati e nell'esperienza di creare ordine nel caos che spesso si verifica nelle nostre vite quando decidiamo di intraprendere un nuovo progetto, una nuova idea o una nuova attivita'.

Condivido con piacere oltre al video con alcuni momenti di lavoro e condivisione anche alcuni testi che ci hanno accompagnate significativamente durante i lavori della giornata... con l'auspicio che cisascuno possa trovare ispirazione e motivo di riflessione. 


Tutto si muove, come ha voluto il mondo, le cose formate, si risolvono a ritrovos nel caos e nella notte e si riforma nuovamente.
J.W.Goethe


Sapete fratelli… che lo studio della geometria sensibile guida ad avere abilita’ in tutte le arti pratiche, mentre lo studio della geometria intellegibile conduce ad avere abilita’ nelle arti intellettuali perche’ questa scienza e’ una delle porte dell’anima e questa e’ la radice di tutto il sapere… 
Rasa’il, Brotherood of Purity, S. H.Nasr


La calligrafia è un gioiello plasmato dalla mano, con l'oro puro dell'intelletto. 
Abu al-Tawhidi Hayyan 


Non parlo mai senza commettere errori,
poiche’ i miei pensieri derivano dal mondo dell'astrazione
e le affermazioni dal mondo dei riferimenti concreti.
K. Gibran


Uccelli, cavalli, donnole si possono trovare dappertutto. C'è solo da guardarsi in giro e copiare. Questo non richiede conoscenza. Ma se vi chiedo di disporre quattro rosette (tasatir) alternandole in stelle a otto e dieci punte, che siano una di fianco all'altra, senza lasciare spazi, e poi riempirne un'intera parete, sarebbe un’altra cosa. E questa è arte!
Titus Burckhardt 


La realta' si rivela per gradi ma senza smettere di essere "uno"
Frithjof Schuon 

12 ottobre – Bologna – Workshop “Il richiamo del viaggio alla scoperta del nuovo: il mandala nelle Americhe precolombiane”

pubblicato 17/ott/2013 04:40 da Annalisa Ippolito   [ aggiornato in data 17/ott/2013 04:48 ]

Il nuovo ciclo sul mandala attraversa gli oceani, i tempi, la storia, la mitologia e i loro simboli e ciascuno e’ accompagnato a riattivare la propria dimensione creativa. Scoprire qualcosa di se’.

Abbiamo iniziato intenzionalmente il 12 ottobre con le forme mandaliche precolombiane, un omaggio ad un incontro che, siamo certi oggi, ha dato molto al Vecchio Continente Europa. 
Abbiamo fatto esperienza e concretamente meditato sui simboli, le culturre e le storie i miti e le leggende creando e costruendo poi il nostro personale mandala. 
Sincronie, riconoscimenti e sensazioni nuove e antiche si sono mescolate come solo durante i laboratori di questo tipo succede e insieme siamo andati incontro alla sfida del cambiamento. La sfida della crisi e della crescita personale. 

Abbiamo appena iniziato e sono gia’ molto emozionata sento di voler ringraziare ciascuno e tutti per la presenza partecipata, consapevole e profondamente viva. 
Come ogni volta, ricevo molto piu’ di quanto previsto e gioiosamente mi sorprendo. 


Nel video esplicativo della nostra giornata solo alcuni momenti di lavoro e di scambio…
 


“Non scopriremo alcun paese nuovo,
se non vogliamo sapere, 
di perdere di vista la costa per lungo tempo” 
A. Gide

Bologna – 11-12 maggio 2013 – workshop intensivo “Il mandala curativo"

pubblicato 10/lug/2013 13:48 da Annalisa Ippolito   [ aggiornato in data 10/lug/2013 13:49 ]

Un percorso molto intenso, "Il mandala curativo dal sandpainting alla ruota della medicina, dal Peru’ all’Australia passando per l’Africa e le Antille" in due giorni, ci ha portate a scoprire le diverse forme di

Healing Shamanic Mandala Workshop

sciamanismo, di guarigione e di applicazione del mandala in certi rituali… facendoci anche incontrare la dea madre, l'archetipo della “sciamana” che e’ in ciascuna di noi. 

Le donne che si sono lasciate trascinare dal loro sentire e dalla loro gioiosa energia di vita hanno avuto il coraggio di guardare dentro il buco del proprio sentire, delle ferite e delle grandi risorse per affrontare la propria vita con coraggio, forza e personalita’; a me e’ stato dato l’onore di poterle accompagnare… 

Grazie per avermi concesso la possibilita' di incontrare tante belle anime… e’ stato bello! Proprio bello!











Ogni strada è soltanto una tra un milione di strade possibili.
Perciò dovete sempre tenere presente che una via è soltanto una via.
Se sentite di non doverla seguire, 
non siete obbligati a farlo in nessun caso.
Ogni via è soltanto una via.
Non è un affronto a voi stessi o ad altri abbandonarla,
se è questo che vi suggerisce il cuore.

Ma la decisione di continuare per quella strada, o di lasciarla,
non deve essere provocata dalla paura o dall’ambizione.
Vi avverto: osservate ogni strada attentamente e con calma.
Provate a percorrerla tutte le volte che lo ritenete necessario.
Poi rivolgete una domanda a voi stessi, e soltanto a voi stessi.
Questa strada ha un cuore?

Tutte le strade sono eguali.
Non conducono in nessun posto.
Ci sono vie che passano attraverso la boscaglia, o sotto la boscaglia.
Questa strada ha un cuore? E’ l’unico interrogativo che conta.
Se ce l’ha è una buona strada.
Se non ce l’ha, è da scartare

Carlos Castaneda



5-7 Aprile - Bologna –Workshop intensivo “Mandala Fonte di Saggezza"

pubblicato 12/giu/2013 07:55 da Annalisa Ippolito   [ aggiornato in data 27/giu/2013 02:23 ]

Tutte le parole che ho non mi paiono sufficienti per esprimere le mie profonde emozioni.

Ancora alcuni mesi dopo il nostro primo workshop in Italia con Susanne Fincher e Marilyn Clark, sento che la grazia, lo spirito e ogni grande regalo che il mandala ha portato nella mia vita sono ancora vivi. 

Desidero ringraziare dal profondo del cuore, tutte le persone, le donne veramente speciali, e gli uomini che hanno partecipato al nostro workshop, mio marito che mi ha aiutata e mi ha supportata nel mio lavoro; la responsabile organizzativa di Palazzo Isolani, il bellissimo palazzo storico al centro di Bologna che ha ospitato il nostro lungo week end intensivo di formazione sul mandala. 

Lascio al video con le foto dei nostri momenti il compito di mostrare l’armonia, la gioia, la profonda consapevolezza che siamo parte di tutto cio’ che incontriamo sulla nostra via. E che non ultimo il mandala e’ una fonte di saggezza. 

E’ stata una grande esperienza e se siete interessati a questo progetto invatemi una mail all’indirizzo eventi@mandalaweb.info scrivendo in oggetto “Susanne Fincher ancora in Italia” e dichiarate il vostro interesse a partecipare ad un percorso di formazione con lei e Marilyn Clark. Insieme possiamo invitarle di nuovo… 




Mandala as Wisdom Source



The door is round and open.
Don't go back to sleep.
Rumi

La porta e’ tonda e aperta 
Non tornare a dormire
Rumi



Bologna – 9 Marzo – Workshop: Il mandala tra cielo e terra: simboli e i colori nel mandala

pubblicato 03/giu/2013 11:17 da Annalisa Ippolito   [ aggiornato in data 03/giu/2013 11:33 ]

Il centro sociale Villa Torchi di Bologna ci ha ospitati per l’ultimo incontro del ciclo di workshop del 2013 "Il mandala tra cielo e terra" che, questa volta, ci ha dato la possibilita’ di entrare nel mandala attraverso colori e i loro significati.

Il percorso del colore e’ assolutamente personale, e ciascuno interpreta e vive il colore in modo individuale. Tuttavia si parte da un sentire comune e da tradizioni culturali e filosofiche condivise che ho avuto modo di introdurre anche in qualche mio precedente scritto.

Alcune informazioni in piu’  si possono leggere su queste pagine del sito http://www.mandalaweb.info/approfondimenti/news/mandala-e-sistemi-simbolici


Se poi si bighellona per le pagine del sito, si trovano mille altre sfumature… perche’ il mandala e’ anche un viaggio! 




Il video ci racconta il percorso della giornata... ed e' dedicato con gratitudine e gioa a ciascuno dei partecipanti per il loro prezioso contributo. 

Il mandala tra cielo e terra: simboli e colori nel mandala


"I colori sono un elemento della nostra quotidianita’, presenti nella natura e nel creato, 
sono considerati sacri fin dall’origine del mondo. 
Una delle peculiarita’ dei colori e’ proprio la loro universalita’. 
I colori costituiscono il supporto al pensiero simbolico. 
E ogni popolo, ogni cultura li usa con proprie interpretazioni e tradizioni. 
Il colore e’ in grado di arrivare e esplicitare significati anche li’ dove la parola non arriva 
o dove ha bisogno di essere tradotta." 
(A. Ippolito - Il sistema simbolico dei colori e il mandala)


Bologna - 9 Febbraio - Il mandala tra cielo e terra: simboli antropomorfi ed elementi nel mandala

pubblicato 19/apr/2013 13:15 da Annalisa Ippolito   [ aggiornato in data 19/apr/2013 13:16 ]

La seconda tappa del nostro ciclo di incontri teorico-esperienziali sul mandala ha coinvolto il nostro gruppo sui simboli. Il percorso si e' rivelato intenso e la giornata e' volata tra una scoperta e l'altra.


Alcuni dei commenti dei partecipanti colti qui e li' al termine della giornata:

Il simbolo nel mandala


...essere sempre piu' consapevoli di quanto non sappiamo!

Esperienza profonda con semplicita'...

Che scoperta!

Emozionante!

Interessante e formativo..

Come siamo misteriosi...

Questa esperienza e' riuscita a sciogliere un blocco nel fare i mandala.

Gratitudine per l'esperienza...

19 Gennaio - Bologna - Il mandala tra cielo e terra: simboli di geometria sacra e numeri

pubblicato 23/feb/2013 17:20 da Annalisa Ippolito

L'introduzione alle forme geometriche e ai numeri presenti nel mandala e’ stato il tema della giornata del primo incontro del ciclo di workshop “Il mandala tra cielo e terra: simbolo o contenitore di simboli?”.

Tutte le forme geometriche usate agiscono sui diversi livelli della psiche e dell’anima caricandosi di significati che aiutano a decodificare la realta’ esterna e quella interiore della persona che crea il mandala.
Ogni segno ha contribuito a creare l’unione, riconoscere la propria personale individualita’ pur essendo insieme.
Il cerchio dunque si e’ manifestato, contratto, imploso, esploso, creato, corroso…tutto e’ diventato vita. 
Un’esperienza, un incontro di anime e radici, sogni e leggerezza, di cui sono grata per ogni singolo momento.


Mandala: simboli di geometria sacra e numeri









per riflettere: 
LA CIRCOLARITA’ DELL’ESISTENZA
Roberto Vettorello

Io, dal mio centro, inizio con la canna
a disegnare un cerchio.
Piccoli passi, un giro su me stesso
e sulla sabbia una figura incerta prende forma.
Non è perfetta e allora con pazienza
cancello per riprendere la traccia.

La spiaggia dell’inverno è più deserta
d’un deserto d’Arabia; solo il vento
leviga dune e spiana la lavagna.
Il mare arranca a mordere, in affanno,
un po’ di sabbia ancora ad altra sabbia.

Io, piano, coi miei zoccoli di legno,
giro all’intorno e liscio come posso
così cancello tutto il mio disegno.
Riprendo posto al centro e ricomincio.
Rifaccio un altro cerchio,
poi ricancello e inizio dal principio.

Perfetto, rigoroso irraggiungibile
un solo cerchio immagino possibile
ed al suo centro il Dio dell’Universo.

Il mio lavoro non è mai perfetto
e non c’è senso a insistere; ma è vita,
di ritracciare cerchi, la fatica.
Si spera di raggiungere col tempo
l’abilità per fare un bel disegno.
La chiameremo,
in nome della scienza:
la circolarità dell’esistenza.

1-10 of 46